Sei un medico con un sito online obsoleto? 3 consigli per migliorarlo

0
11
sito online medico da migliorare: ecco come

Chi svolge un’attività sanitaria ha affrontato periodi di grande e duro lavoro e sicuramente non si è necessariamente posto il problema di migliorare il sito web e renderlo a prova di paziente. Ciò che però non bisogna mai dimenticare è il compito principale di ogni medico: poter ottenere la fiducia dei pazienti, informandoli, educandoli e assistendoli.

Migliorare la comunicazione è quindi doveroso per qualsiasi ambulatorio e studio medico: e per farli non vi è nulla di più comodo e pratico di un sito web che rifletta al meglio il proprio servizio. Del resto viviamo nell’epoca del digitale e internet è uno strumento ideale per comunicare. Vediamo allora come e cosa modificare per riuscire a migliorare il tuo sito web sotto diversi aspetti.

Primo step: anche il sito di un medico deve essere ben navigabile

Quando un paziente ha bisogno di un supporto medico si presenta su un sito con idee chiare e mirate. La struttura della navigazione è una componente importante: la sola cosa che vorrai evitare è di non permettere agli utenti di trovare le informazioni che cercano. L’assistenza per esempio è un tipo di servizio che dovrebbe essere facilmente reperibile fin dalla home page del sito di uno studio.

L’utente deve comprendere cos’ha di fronte, ammirarlo e usare velocemente il sito per ottenere ciò che cerca. Può esser utile prevedere una serie strategica di pulsanti di invito all’azione, così da offrire già alcune soluzioni veloci di contatto, come la possibilità di prenotare un appuntamento online.

Ottimizza il sito per la versione mobile

Sempre più persone hanno abbandonato l’uso fisso di un computer e cercano informazioni con il proprio smartphone. Tutto questo cosa vuol dire? Che il tuo sito dovrà essere ottimizzato per la versione mobile. In questo modo il design si adatterà alle dimensioni del display del dispositivo, esattamente come lo stesso layout, le pagine e i pulsanti inseriti.

La facilità di utilizzo è fondamentale e lo dovrà essere soprattutto attraverso:

  • L’ottimizzazione della home;
  • Il contatto diretto via telefono o WhatsApp durante le ore di ambulatorio,;
  • Un menu di navigazione che si usa per accedere rapidamente al contenuto ritenuto rilevante per un utente.

Ultimo consiglio: non rinunciare a contenuti di valore

Hai mai pensato di inserire nel tuo sito una pagina blog per offrire contenuti informativi e interessanti a chi vuole leggere risposte concrete durante le proprie ricerche? In questo modo potrai avere dei visitatori fissi che non solo sanno di poter contare su di te in ambulatorio o nello studio medico, ma anche attraverso nozioni online importanti.

Devi sapere che il content marketing è più conveniente rispetto al marketing tradizionale e ti permette di ottenere un numero di contatti molto più alto. Quindi prova a non sottovalutare nulla.

Conclusione

Qualsiasi dottore che vuole dimostrare di esserci davvero deve riuscire a creare regolarmente non solo un sito web, ma una serie di post e contenuti che possano essere facilmente diffusi e letti. Per esempio è sufficiente riportare una sezione con articoli pubblicati da quotidiani nazionali che spiegano i temi caldi e di maggior interesse per i pazienti.

Prova con le notizie sui progressi del settore e ogni altra soluzione che ritieni interessante per i tuoi pazienti. Ciò che diffondi diventa una testimonianza, una risorsa importante per pazienti e potenziali pazienti che scopriranno non solo chi sei, ma anche dove operi e come!

È giunto il momento di mettersi all’opera: pronto a cambiare “look” e struttura del tuo sito web?